Pizza al mattone

RICETTA

PIZZA NORDICA 950 g.
Acqua 35°C 550 g.
Olio extravergine d’oliva 38 g.
Lievito 20 g.

 * La quantità di lievito può variare in base al tempo di lievitazione che si vuole dare

 

 Procedimento per Pizza al mattone:

Impastare tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto liscio ed asciutto. Far riposare l’impasto per 30 minuti circa, spezzare e formare le palline del peso desiderato. Farle lievitare per 6 ore a 30/35° C . Il tempo di lievitazione può variare in funzione della temperatura della pasta. Es: a una temperatura ambiente di 18 / 22° C il tempo di lievitazione sarà di 30 / 36 ore circa.
Conservando le palline alla temperatura di 15/20°C, la lievitazione si blocca (l’impasto è a lievitazione naturale, quindi termosensibile), le palline sono quindi sempre pronte e possono essere utilizzate a piacere entro l’arco di 8/10 ore.
Le palline non utilizzate possono essere poste in frigorifero a +5/+7°C, e riutilizzate il giorno seguente con l’unico accorgimento di farle lievitare nuovamente a 27/30°C per 90 minuti circa.
Le palline lievitate possono essere conservate per 48 ore in frigorifero da + 0°C a 5° C .
Le palline non lievitate possono essere conservate per 5/7 giorni in frigorifero da + 0°C a 5° C .
Guarnire con i semi allegati dopo aver steso la pasta bagnando leggermente la superficie con acqua o olio prima di infornare.