FRITTELLE E CROSTOLI

LE FRITTELLE         

Ricetta di Nonna Fernanda

INGREDIENTI:
* 150 g di uvetta sultanina  (sciacquarla prima ed asciugarla)
* 1 buccia di limone naturale grattugiata
* 100 g arancio candito tritato finemente oppure la buccia d’arancio grattugiata
* 2 cucchiai di zucchero di canna biologico
* 1 bicchierino di grappa (quella buona!)
**PER LA POLENTINA:

1 litro d’acqua, 170 g di farina integrale di Mais Spinato biologico macinata a pietra, 4 uova (fresche e di galline ruspanti preferibilmente), 5-6 cucchiai di farina di grano tenero 1 biologica  ed una bustina di lievito per dolci.

PROCEDIMENTO:

Mettere in una terrina capiente questi ingredienti e lasciar insaporire il composto.
Proseguire poi con la preparazione della cosiddetta “polentina” che ho fatto utilizzando 1 litro d’acqua e 170/178 g della varietà antica Mais Spinato bio. 
Appena l’acqua ha raggiunto il bollore versare a pioggia la farina e mescolare velocemente per 3-4 minuti dopo la ripresa del bollore. La polenta deve avere una media consistenza, poi con le uova e il resto si ammorbidisce. 
Versare la polentina ottenuta nella terrina dell’uvetta e mescolare bene.
Lasciare che si raffreddi il composto e poi aggiungere 4 uova intere e 4 cucchiai di zucchero di canna bio. Incorporare bene il tutto ed aggiungere a pioggia 5/6 cucchiai di farina di grano tenero tipo 1 biologica.
Appena prima di friggere aggiungere la bustina di lievito e mescolare ben bene. Verificare che l’impasto non sia troppo liquido in modo da far formare delle belle frittelle. Una volta raffreddate, spolverate con zucchero a velo.

“I CROSTOLI”

INGREDIENTI:

* 500 g Farina di grano tenero tipo “1” biologica
* n. 4 uova
* 200 g di zucchero
* 150 g di burro o 100 g di Olio extravergine
* un bicchierino di grappa
* Sale e zucchero a velo

PROCEDIMENTO:

Versate le uova intere in una terrina, aggiungete lo zucchero e sbattetele fino a quando lo zucchero si sarà sciolto; unite il burro ammorbidito e diluite con la grappa; aggiungete la farina ed il sale fino ad ottenere un impasto liscio e morbido.
Dopo aver lasciato riposare un po’ l’impasto, tirate la pasta col mattarello fino ad ottenere una sfoglia molto sottile. Con l’aiuto di una rotella dentata ritagliare a piacere dei rettangoli.
Friggete i crostoli nell’olio ben caldo e quando avranno un bel colorito, scolateli su carta assorbente.
Una volta raffreddati, spolverate con dello zucchero a velo.