DOPPIA TEMPESTADA

L’uva fragola ha un sapore particolare e quest’anno è buonissima. Questa è stata coltivata a Perarolo sui Colli Berici senza nessun trattamento. Ottima da tavola, naturalmente, oppure per fare “sugoli” o torte. Se vi capita non perdete l’occasione per assaggiarla! Vi lascio la ricetta ” Doppia Tempestada” (così l’ha soprannominata mio papà tanti tanti anni fa….💙)

RICETTA PER TORTA CON L’UVA FRAGOLA – DOPPIA TEMPESTADA

Uva Fragola 500 g.
Zucchero di canna grezzo 150 g.
Farina di grano tenero tipo “1” 150 g.
Farina di Farro semintegrale 100 g.
Olio di semi di girasole 50 g.
Lievito per dolci 1 bustina – 16 g.
Uova n°3
Limone (buccia) n°1
Rum 1 cucchiaio
Sale QB

PPROCEDIMENTO:

Sbattere le uova con lo zucchero il sale e la buccia di limone grattugiata. Unire la farina a poco a poco e il Rum. Sciogliere il lievito con un po di latte o acqua e aggiungerlo. Infine unire l’olio a poco a poco. Imburrare una teglia. Aggiungere mescolando delicatamente con una spatola gli acini dell’uva fragola che avrete precedentemente infarinato così quando li mettere nella teglia non scivolano tutti sul fondo. Trattenetene alcuni da mettere sopra come decorazione prima di infornare. Versare sulla teglia e spolverare con un po di zucchero. Cuocere a 170/180 °C per circa 40 minuti.